Overwatch League: i Valiant sconfiggono i “giganti” canadesi
Overwatch
0

Overwatch League: i Valiant sconfiggono i “giganti” canadesi

Ancora una volta ci sono state grandi sorprese ed una clamorosa sconfitta dei Vancouver Titans.

Venerdì i primi a scendere in campo sono i San Francisco Shock contro Boston Uprising. Quest'ultimi sembrano ancora sconvolti dalla precedente settimana negativa e questo trend si ripete. Gli Shock stravincono ogni round e dominano su ogni mappa, il risultato finale è di 4-0 netto per i ragazzi di San Francisco. Il secondo match di giornata vede opporsi Paris Eternal contro Houston Outlaws. I texani sono carichi, dopo gli ultimi risultati positivi, e questa iniezione di fiducia è servita. Si nota un ottimo gioco sin dalle prime battute, mentre i parigini reagiscono in maniera addormentata sulle prime due mappe e una loro reazione la si vede solo nella terza mappa con una sola vittoria. I Paris Eternal perdono per 1-3 contro Houston Outlaws.

Si prosegue con Hangzhou Spark contro Dallas Fuel. Una partita combattuta onorevolmente da parte di Dallas con ottimi spunti di gioco, arriva anche un pareggio sulla mappa due. Tutto questo non basta, i cinesi degli Spark trovano la chiave di lettura giusta del match. Azioni coordinate e ottimi combattimenti portano gli Hangzhou Spark a vincere per 3-0. L'ultimo match di giornata vede affrontarsi Shanghai Dragons contro Los Angeles Valiant. Per molti è un vero e proprio “derby” tra due squadre che si sono riscattate in questa Season. Una partita che ha regalato tanta azione ai fan, in cui nessuno dei due team è rimasto passivo. Ogni parziale, su ogni mappa, è stato un vero e proprio assedio da una parte e dall'altra. LA Valiant vincono per 1-3, ma i Dragons escono a testa alta da questa sconfitta.

Sabato New York Excelsior affronta London Spitfire. Una sfida interessante anche in chiave di classifica. NYXL cerca e ottiene una vittoria importante, mentre i londinesi si lasciano sfuggire l'occasione di attestarsi nella zona playoff. I due team sono alla pari in termini di gioco e statistiche, qualche calo fisiologico di concentrazione condanna i London Spitfire allo spareggio in cui si arrendono alla supremazia newyorkese. 3-2 il risultato finale per NYXL. San Francisco Shock ritorna in campo contro Florida Mayhem. Una vittoria facile, con poca analisi. I Mayhem si vedono più attivi sulle mappa 3 in cui strappano qualche round agli avversari, ma nulla di più. San Francisco Shock domina con un 4-0 senza appello.

Los Angeles Gladiators deve vedersela con Shanghai Dragons, quest'ultimi nella loro partita di ritorno mostrano la loro sete di vittoria. Gioco aggressivo e ragionato porta i Dragons alla vittoria. LA Gladiators sembra tutto un altro team rispetto a quello visto settimana scorsa. Sconclusionato ed incisivo solo su alcuni round. Shanghai Dragons vince per 3-1. Chengdu Hunters affronta Vancouver Titans, in una prova ostica. La capolista canadese, ormai imbattuta da mesi, continua la sua avanzata. Poco possono fare gli Hunters contro il gioco canadese. I panda asiatici si vedono a tratti sulle prime mappe, poi crollano inesorabilmente al gioco dei Titans. Chengdu Hunters perde per 1-3 contro Vancouver.

London Spitfire si scontra contro Washington Justice nella sua partita di ritorno. Tutto facile sulla carta, eppure i ragazzi di Washington rendono difficile la vita ai londinesi con una vittoria sulla prima mappa e un pareggio sulla seconda. Tutto in bilico e addirittura Washington tenta il colpaccio trascinando in overtime gli avversari. Gli Spitfire rimangono lucidi e concretizzano, seppur con molta difficoltà. 2-1 il risultato finale per Londra. A fine giornata si affrontano Atlanta Reign contro Philadelphia Fusion. Parita scoppiettante, con numerosi alti e bassi da parte di entrambi i team. Philadelphia reagisce colpo su colpo, mentre Atlanta si addormenta in alcuni round. Nessuna delle due squadre demerita veramente, ma alla fine sono i Philadelphia Fusion che vincono per 3-2.

Domenica si parte sottotono con il match tra Toronto Defiant contro Guangzhou Charge. Una partita brutta e molte volte noiosa e il punteggio conferma. Toronto è poco reattivo e le azioni che contano si posso registrare davvero in pochi minuti di gioco. I Charge hanno campo libero su quasi tutte le mappe e i rispettivi round. Risultato impietoso per Toronto che soccombe per 0-4 in favore dei cinesi. Hangzhou Spark ritorna contro Seoul Dynasty, un derby asiatico che regala le prime emozioni di giornata. Finalmente il pubblico si desta alle giocate di entrambi i team. Il match è talmente equilibrato che bisogna andare allo spareggio sulla quinta mappa. La spuntano gli Hangzhou Spark che vincono così per 3-2 contro i ragazzi di Seoul.

Si prosegue con Chengdu Hunters contro Dallas Fuel. Dal team texano ci si aspettava una qualche reazione, che invece non arriva. Gli Hunters approfittano della narcolessia avversaria per conquistare una discreta vittoria che permette di ridurre il differenziale e salire di un paio di posti in classifica. Bruttissimo il gioco dei Dallas, arrendevoli e totalmente assenti. Chengdu Hunters vince per 4-0 contro Dallas Fuel. Infine abbiamo Boston Uprising contro Paris Eternal in cui finalmente si vede un po' di gioco da parte di Boston. I francesi si portano avanti nelle prime due mappe di gioco, poi l'arresto. Boston reagisce si porta prima in parità e poi supera gli avversari. La vittoria va alla capitale del Massachussetts per 3-2.

Lunedì è stata una giornata davvero sorprendente e le ultime due gare hanno regalato due risultati a dir poco clamorosi. Il primo match è tra Houston Outlaws contro Florida Mayhem. Tutti si aspettavano l'ennesima sconfitta da parte dei Mayhem, già dalla prima mappa infatti il risultato non è dei migliori. Tuttavia alla ripresa sulla seconda mappa accade qualcosa di clamoroso, i Mayhem rimontano clamorosamente gli avversari e la stessa storia si ripete per le successive mappe di gioco. Una rincorsa davvero eccezionale che ha lasciato tutti a bocca aperta. Houston incredula, al termine della gara, perde per 1-3 contro Florida Mayhem.

La settimana si conclude con l'ultimo match tra Los Angeles Valiant contro Vancouver Titans. Anche qui accade qualcosa di inaspettato e clamoroso, i Valiant ribaltano la situazione di svantaggio e vincono! Titans sembra subire un calo di prestazioni, perdendo la concentrazione e il nervosismo sembra montare nei canadesi. I Valiant vanno avanti sereni nel loro gioco, hanno poco da perdere e danno il tutto per tutto. Alla fine LA Valiant vince per 3-1 contro i Titans e il pubblico è in delirio.

Il Punto. La terza settimana di gare ha regalato nuove gioie ai fan. NYXL e San Francisco Shock si “limitano” a svolgere il loro compitino, perfetto e impeccabile che regala più sicurezza in classifica che emozioni in gioco. Vancouver Titans perdono la loro imbattibilità proprio contro una squadra, quella dei LA Valiant, che fino a poco fa era il fanalino di coda della OWL. Oggi i Titans sono al secondo posto, mentre i Valiant sono al 5° in piena zona playoff. Le sorprese arrivano anche da Hangzhou Spark e Shanghai Dragons che rimangono aggrappate alla parte alta della classifica, mostrando anche un gioco incisivo e divertente.

Sfortunati i ragazzi di Houston Outlaws, che rimangono ad un soffio dalla zona playoff. Tuttavia questa squadra ma mostrato i denti dopo un lungo periodo di crisi e può ancora farcela. Ancora nel limbo London Spirtfire, Philadelphia Fusion e Paris Eternal, raggiunti da Ghuangzhou Charge, che rimangono quasi immobili a metà classifica. Un attimo di respiro invece per Florida Mayhem e Boston Uprising che escono dal pantano delle ultime in classifica, una misera vittoria è vero ma che infonde un po' di fiducia. Male come sempre Washington Justice, sfortunati questa volta, in compagnia di Altanta Reign e Toronto Defiant, quest'ultimi inguardabili.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Overwatch

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina