Overwatch League: Shanghai Dragons rinascono a nuova gloria
Overwatch
0

Overwatch League: Shanghai Dragons rinascono a nuova gloria

Una clamorosa, quanto inaspettata vittoria da parte dei Shanghai Dragons ha lasciato tutto il pubblico a bocca aperta.

La loro cavalcata in questi playoff di fase è stata superba, decisamente un team diverso da quello visto l'anno scorso e nelle prime fasi di questo 2019. Le otto migliori squadre si sono date battaglia per la conquista dei 500.000$ in palio e per la gloria.

Eliminatorie. Il primo match ad eliminazione diretta vede contrapposti Houston Outlaws contro Vancouver Titans. Un match che parte sottotono con i texani subito sotto alla prima mappa di gioco. Cercano di rialzarsi nei successivi round ma i Titans sono davvero insuperabili, anche se Houston riesce a mettere in difficoltà i canadesi con alcune ottime sortite e riesce a strappare qualche round di vantaggio. I Titans non si perdono d'animo e rimontano appena possono ed infine il punteggio è di 0-3 a favore dei Vancouver Titans, con Houston Outlaws che abbandona subito la gara.

Arriva la prima grande sorpresa nel match tra Shanghai Dragons contro New York Excelsior. Ci si aspettava la classica partita da parte dei NYXL che stracciasse i Dragons ed è invece è accaduto tutto il contrario. La squadra di New York parte in sordina e già dai primi round di gioco qualcosa non va, mentre Shanghai mostra un gioco solido e ben costruito. NYXL si riporta in parità sulla seconda mappa di gioco, ma davvero per un soffio guadagna questa unica vittoria. Gli altri due parziali sono un dominio assoluto dei Dragons che vincono per 3-1 clamorosamente contro la prima in classifica.

Si prosegue con Seoul Dynasty contro San Francisco Shock, con il pubblico ancora sbigottito da quello che a visto in precedenza. Anche questo match ha regalato non poche emozioni con i Dynasty quasi sempre avanti e i San Francisco di rincorsa. I coreani si fanno sfuggire il punto della vittoria sempre all'ultimo e cedono inaspettatamente alle battute finali. Shock conquista la vittoria per 1-3, con grande fatica. Ultima partita eliminatoria quella tra Los Angeles Valiant contro Hangzhou Spark. Partita al cardiopalma per i fan di entrambe le squadre, con un match sempre in bilico. Il risultato incerto e i continui capovolgimenti di fronte costringono le due squadre ad andare nella mappa di spareggio. Dopo un'estenuante serie i LA Valiant vincono a sorpresa per 3-2.

Semifinali. Qui continua il sogno di molti fan e dei giocatori dei Dragons in particolare. La prima sfida è tra Shanghai Dragons e Vancouver Titans e sulla carta sembra essere già decisa. Accade davvero di tutto in questa sfida, entrambi i team sono agguerriti e ogni singolo round è davvero intenso. I Vancouver vanno sotto e poi ritornano in parità, ma i Dragons mostrano una forma smagliante. L'attacco e la difesa degli asiatici reggono le pressioni e le tattiche dei canadesi che soccombono ad una sconfitta davvero inaspettata. 4-1 a favore dei Dragons con il pubblico in visibilio.

L'altra semifinale vede contrapporsi LA Valiant contro San Francisco Shock. Nessuna sorpresa questa volta e nessun clamore, San Francisco si limita a vincere con una prestazione schiacciante. I Valiant accusano il colpo e sicuramente la stanchezza dovuta al precedente match si è fatta sentire. C'è da sottolineare che la squadra di Los Angels comunque non molla il colpo e tenta di reagire ad ogni round come può, cercando anche la rimonta in alcuni casi. 0-4 il risultato finale a favore dei San Francisco Shock.

Finalissima. La grande finale di questi playoff della fase 3 mette in scena uno dei match più belli e intensi della serie. Shanghai Dragons contro San Francisco Shock regala tante emozioni e un match davvero interminabile.
Tutto inizia alla grande per i Dragons che si portano in vantaggio sin da subito, senza mostrare cedimenti o stanchezza. Sulle prime tre mappe gli asiatici conducono con un parziale di 3-0. Gli Shock sono sempre di ricorsa e non riescono a strappare un punto di vittoria, ma solo qualche round in affanno. 

Sulla mappa 4 inizia la rimonta del team californiano. Sembra la copia dei primi tre parziali, solo che il risultato questa volta si orienta verso gli americani. I Dragons visibilmente stanchi cedono il passo più e più volte agli avversari, concedendo anche molto. Sulla mappa 6 il punteggio è in perfetta parità 3-3 e tutto si decide allo spareggio sulla settima mappa. Qui si concretizza il miracolo dei Dragons con gli Shock costretti a difendersi sulla mappa El Dorado. Proprio allo scadere, quando mancano ormai una manciata di secondi, i ragazzi di Shanghai schiacciano gli avversari e portano il carico a destinazione. Vincono gli Shanghai Dragons per 4-3!

Il Punto. Molti sostengono che Overwatch e la Overwatch League siano ormai in fase decadente, che l'interesse stia man mano svanendo. Eppure questi playoff di fase hanno dimostrato tutto il contrario. Il successo di pubblico è ormai acclarato e tutti i team si impegnano nel dare il massimo ad ogni match. Come succede in qualsiasi sport capitano i passi falsi, gli addii e le polemiche, ma i match di questa settimana hanno mostrato un grande show! I giganti NYXL e Vancouver Titans sono crollati, in maniera inaspettata che nessuno si sarebbe mai immaginato e nemmeno avrebbe potuto prevedere. Houston Outlaws si sono trovati di passaggio, non hanno brillato e hanno ancora tanto da lavorare. Hangzhou Spark invece ci ha abituato di meglio, ma nel suo match il merito va ai LA Valiant che hanno fatto una grande prestazione. Fino a qualche settimana fa i Valiant erano nel fondo della classifica ed ora hanno potuto sfiorare il successo ai playoff.

Ma i veri vincitori sono gli Shanghai Dragons, non solo sotto l'aspetto del mero risultato, ma sopratutto per le prestazioni. Questi ragazzi hanno lavorato sodo dall'inizio di questa Season 2019, sono partiti male e tutti già parlavano di un risultato negativo, fotocopia a quello della scorsa stagione. Ed invece è arrivata la loro prima vittoria e da lì è stato un crescendo. I risultati sono arrivati lenti, ma inesorabili. Uno dei team peggiori del 2018, oggi è arrivato in cima e ha sconfitto avversari che sono rimasti imbattuti per settimane. La League sembrava spaccata in due con i soliti due team, NYXL e Vancouver, a farla da padrona e ad inseguire tutti gli altri. Ora manca poco alla fine, una sola Fase e poi si vola dritti verso le Grand Finals e tutti ora hanno paura del Dragone asiatico che oggi ha conquistato la gloria e un montepremi di 500.000$

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Overwatch

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina