Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1: introiti team, nel 2014 164 milioni alla Ferrari

© REUTERS

La scuderia di Maranello incassa più di ogni altra squadra, davanti a Red Bull e Mercedes

 

giovedì 14 maggio 2015 11:30

LONDRA - La Ferrari ha ricevuto più soldi di qualsiasi altra squadra in Formula 1 nella stagione 2014, grazie al sistema di pagamento attuale del campionato. A rivelarlo è il magazine Autosport. Alla fine di ogni stagione, la F1 Management raccoglie ricavi da tre correnti: spese di hosting, diritti media e «altro», come sponsorizzazioni e ospitalità. I ricavi vengono in seguito ridistribuiti per il 65% tra le squadre. Tuttavia, mentre il 50% è distribuito alle squadre in base alla loro posizione finale in campionato costruttori, l'altro 15% è diviso tra Ferrari, Red Bull, Mercedes, McLaren e Williams sotto forma di pagamento premio. Questi pagamenti sono stati concordati dalle 5 squadre più importanti in seguito ad un accordo bilaterale nei primi mesi del 2012, in vista della scadenza del patto della Concordia.

FATTURATO SUPER Così, nel 2014, la Ferrari ha ricevuto 67 milioni di dollari per il quarto posto nella classifica costruttori, 25 milioni in meno rispetto alla squadra campione Mercedes. Ma la scuderia di Maranello ha ricevuto ulteriori 97 milioni, sotto forma di pagamento premio, portando il suo fatturato totale a 164 milioni di dollari, più di ogni altra squadra. La Red Bull, arrivata seconda nel campionato costruttori, ha ricevuto un totale di 156 milioni di dollari; la Mercedes 126 milioni. La McLaren, che ha realizzato solo due podi piazzandosi quinta nella classifica costruttori, è stato il quarto team più pagato con 98 milioni di dollari. Al contrario, la Williams, arrivata terza in classifica costruttori con nove podi, è quinta con 83 milioni. La Force India, che ha chiuso a 26 punti dietro la McLaren, ha ricevuto 38 milioni in meno rispetto alla squadra di Woking.

Per Approfondire