Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Ecclestone: «Ferrari più simpatica della Mercedes»

F1, Ecclestone: «Ferrari più simpatica della Mercedes»
© LaPresse

Secondo il boss del circus la Rossa piace di più alla gente

Sullo stesso argomento

 

giovedì 17 dicembre 2015 16:51

LONDRA - La Ferrari risulta sempre simpatica a prescindere dai suoi risultati in pista. Lo ha detto il boss della Formula 1 Bernie Ecclestone che ne ha parlato in un'intervista esclusiva a 'Motorsport-Magazine.com'. «E' ovvio che alla gente piace chi vince ma la Ferrari ha una base di tifosi incredibile cosa che non ha la Mercedes. Non è una simpatia genuina perché il pubblico pensa che devono vincere per i soldi che spendono. Se la Mercedes smette di vincere non credo che molte persone avranno simpatia per loro».

VETTEL COME SCHUMI - Ecclestone parla anche di Sebastian Vettel: «Il passaggio in Ferrari è stata la cosa migliore che potesse fare. Ora è più libero rispetto alla Red Bull ed è strano perché lì poteva davvero fare quello che voleva. Aveva bisogno di un cambiamento e li era stato bloccato per troppo tempo». Con Schumacher il confronto non è plausibile: «Sono due persone molto diverse. Non si può dire che uno e buono e l'altro è cattivo. Sono diversi. Michael era molto riservato. Questo credo che fosse la differenza tra i due».

NECESSARI CAMBIAMENTI - Per concludere il boss del circus ribadisce la sua perplessità sulle nvità degli ultimi anni: «E' giusto che un pilota cambi motore e perda dieci poisizioni in riglia? E' giusto che un pilota come Alonso parta dal fondo? Il pubblico non capisce. Sa che un pilota si è qualificato secondo e non capisce perché è a metà griglia. Possiamo risolvere questo problema ma non possiamo attendere ancora anni».

Articoli correlati

Commenti