Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1 Mercedes, Rosberg: «Nessuna pressione»

F1 Mercedes, Rosberg: «Nessuna pressione»
© LaPresse

Il pilota tedesco non teme Lewis Hamilton che, adesso, ha un solo punto di distacco in classifica e in Ungheria ha sempre fatto bene

Sullo stesso argomento

 

sabato 16 luglio 2016 12:48

ROMA - Nessuna pressione, anche se Lewis Hamilton, adesso, ha appena un punto di distanza in classifica mondiale. Parola di Nico Rosberg che, dopo aver centrato quattro vittorie di fila a inizio stagione, ha subìto la rimonta del compagno di squadra e campione del mondo Lewis Hamilton, che ha vinto quattro delle ultime cinque gare. «Guardando il bicchiere mezzo pieno ho fatto più punti per oltre dieci gare. Questo mi basta», ha spiegato il tedesco della Mercedes che adesso ha 168 punti in classifica contro i 167 di Hamilton.

IL TEDESCO E' OTTIMISTA - «Ma non voglio parlare di punti. A Silverstone Lewis ha ha fatto un lavoro migliore per l'intero weekend, ma è già tutto alle spalle. Dobbiamo tenere d'occhio anche gli avversari (Raikkonen ha 106 punti in classifica, ndr). Ci sono belle gare in arrivo. Fino ad oggi è andata bene per noi e sono sicuro che sarà così anche nelle prossime gare», ha aggiunto.

LA TRADIZIONE DELL'UNGHERIA - Guardando i numeri all'Hungaroring, prossima tappa del Mondiale, Hamilton ha vinto quattro volte in carriera e centrato tre pole nelle ultime quattro stagioni. Un circuito che, però, non "porta fortuna" ai piloti: dal 2004 chi vince in Ungheria non ha, poi, vinto il campionato.

Hamilton: settimana da ricordare!

Articoli correlati

Commenti