F1, Horner: «Le critiche non spaventano Verstappen»

Il team principal della Red Bull dice che l'olandese non ha risentito delle parole negative di Raikkonen e di chi lo ha criticato dopo le manovre aggressive a Spa
F1, Horner: «Le critiche non spaventano Verstappen»© LaPresse
TagsF1Red Bullverstappen

ROMA - Le critiche ricevute dopo la partenza aggressiva a Spa non hanno turbato Max Verstappen, che anzi è ancora più concentrato sui suoi obiettivi. È quanto assicura Chris Horner, team principal della Red Bull, a quasi due settimane dall’episodio controverso che ha messo fuori dai giochi Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel. Anche Charlie Whiting, direttore corse della Fia, ha richiamato il giovane olandese, mentre altri piloti come Hamilton e Alonso si sono schierati in suo favore.

FORZA MENTALE «Non ho visto effetti su di lui. Ovviamente sa tutto, è un ragazzo che sta vivendo tante nuove esperienze, che sta crescendo e imparando. Come accade con tutti i 18enni, comunque, queste critiche gli scivolano addosso. È concentrato su quello che fa, è fatto così e non cambierà solo perché qualcuno dice che dovrebbe». Secondo Horner questo dimostra la capacità di Verstappen di affrontare anche tempeste di questo tipo: «Ha la forza mentale di tutti i grandi piloti», conclude. L’olandese è al momento sesto in classifica piloti, a 40 punti di distanza dal compagno di squadra Ricciardo, terzo.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti