Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Rosberg: «Assistere al Mondiale dal divano, sarà strano»

F1, Rosberg: «Assistere al Mondiale dal divano, sarà strano»
© EPA

Il campione del mondo, ritiratosi a fine stagione, guarda con serenità al futuro

Sullo stesso argomento

 

sabato 7 gennaio 2017 14:26

ROMA - Ha deciso di godersi un po' di meritato relax e di dedicarsi alla sua famiglia Nico Rosberg, campione del mondo 2016, che ha detto addio alla F1 pochi giorni dopo aver vinto il Mondiale con la Mercedes. Il campione tedesco ha raccontato, in un'intervista alla CNN, cosà farà adesso. «Starò a casa, seduto sul divano a guardare la tv. Certo sarà strano, ma continuerò a seguire la F1 e a guardare i duelli in pista», ha spiegato Rosberg.

PRESSIONE E CONCENTRAZIONE - «Ho sempre vissuto attimo per attimo, senza preoccuparmi troppo - ha raccontato ancora il campione del mondo riferendosi alla sua carriera in F1 e ai duelli con Lewis Hamilton - Ho sempre cercato di mantenere la concentrazione, ho lavorato con il mio mental coach e fatto meditazione. Volevo trovare la direzione giusta». Quando ha tagliato il traguardo di Abu Dhabi, Rosberg ammette che si è sentito davvero sollevato. «Ho provato una sensazione molto intensa, era la prima volta che mi capitava. - ha detto - La mia famiglia mi ha aiutato molto. Quando ho deciso di dare la priorità alla mia carriera, tutto il resto è diventato secondario. Con la mia famiglia, però, non ho avuto momenti difficili, mia moglie si è presa cura di tutto». Sul futuro, poi, Rosberg non si sbilancia. «Di sicuro resterò un appassionato di motori. Per ora non ho programmato nulla, ma mi piace gareggiare. Forse - ha concluso - potrei provare con uno sport come il tennis, per provare ancora delle emozioni in una competizione».

Articoli correlati

Commenti