F1, Vasseur: «Buona idea accogliere i giovani della Ferrari»

Il team principal della Sauber vede di buon occhio la proposta di Sergio Marchionne, presidente della Rossa: avere un team dove far crescere i talenti di Maranello
F1, Vasseur: «Buona idea accogliere i giovani della Ferrari»© AP
Tagsvasseurferrarisauber

ROMA - La proposta di avere un “team 2”, nel quale far crescere i giovani piloti della Ferrari, lanciata dal Presidente della Rossa Sergio Marchionne durante il Gp d’Ungheria, ha trovato un primo sostenitore. Si tratta di Frederic Vasseur, che a luglio ha cominciato la sua esperienza da team principal alla Sauber, scuderia motorizzata Ferrari. «Per la nostra squadra avrebbe senso dare spazio a dei giovani piloti - ha spiegato Vasseur ad Autosport -  qualcuno magari come Leclerc a altri».

FERRARI A BUDAPEST

FUTURO A SETTEMBRE - Vasseur, poi, ha specificato come nel contratto di rinnovo per la fornitura della Power Unit, non sia incluso nessun accordo relativo ai giovani piloti in orbita Ferrari, come Leclerc, appunto, o Antonio Giovinazzi. «È ancora presto per parlare di piloti, a essere onesti. Riguardo al motore, abbiamo dovuto chiudere in fretta, sarebbe stato un errore parlarne in quel contesto». Il futuro dei piloti Sauber - attualmente Wehrlein ed Ericsson hanno i due sedili della scuderia svizzera - si conoscerà a breve, conclude Vasseur: «Si saprà qualcosa dopo l’estate, settembre potrebbe essere un buon obiettivo».

Tutto sulla F1

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti