Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Hamilton: «Non credo che Vettel abbia sbagliato»

F1, Hamilton: «Non credo che Vettel abbia sbagliato»
© EPA

Il pilota della Mercedes difende il suo avversario dopo lo spettacolare incidente del Gp di Singapore: «Raikkonen e Verstappen erano nel suo punto cieco e non li ha visti»

Sullo stesso argomento

 

martedì 19 settembre 2017 16:15

ROMA - Si è preso del tempo per vedere le immagini dello spettacolare incidente che ha coinvolto Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen e Max Verstappen alla partenza del Gp di Singapore. Lewis Hamilton, che ha poi vinto la gara grazie proprio a questo episodio, ha finalmente commentato quelle immagini, prendendo le parti di Vettel: «Secondo me Seb non ha visto né Verstappen né Raikkonen, che erano nel suo “blind spot” (un punto cieco nello specchietto retrovisore, ndr). Spesso quando parti davanti non riesci a vedere chi è secondo» ha spiegato Hamilton.

PROTEGGERE LA POSIZIONE «Se i tuoi avversari partono bene come te è probabile che finiscano nel blind spot ed è difficile capire dove si trovino. Il primo pensiero che hai è andare verso l’interno per proteggere la posizione e credo che Vettel abbia fatto proprio così - ha poi proseguito il pilota della Mercedes - a quel punto i tuoi rivali riappaiono nello specchietto o li vedi sfrecciare davanti a te, ma non so nello specifico Vettel abbia percepito questa cosa».

Tutto sulla F1

Classifica Piloti

Articoli correlati

Commenti