Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Ricciardo: «Resto alla Red Bull solo per vincere il mondiale»

F1, Ricciardo: «Resto alla Red Bull solo per vincere il mondiale»
© EPA

Il pilota australiano dà l'ultimatum alla sua scuderia: «Andrò via se non avrò una vettura in grado di lottare per il titolo»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 25 settembre 2017 12:33

ROMA - Daniel Ricciardo lascerà la Red Bull a fine 2018, data di scadenza del suo contratto, se non avrà a disposizione una monoposto in grado di lottare per il mondiale. È quanto ha spiegato il pilota australiano in un’intervista al quotidiano Herald Sun: «Ho ancora tanti anni di carriera davanti in F1, ma non sono più un ragazzino - ha spiegato - se nel 2018 non riusciremo a vincere il titolo, vorrò vedere dei buoni segnali per il 2019 per rimanere».
 
ASPETTATIVE ALTE Ricciardo ha poi spiegato di essere deluso da come sta andando questa stagione, nonostante abbia ottenuto sei piazzamenti sul podio, risultato decisamente migliore rispetto al suo compagno di squadra Max Verstappen, che invece si è fermato solo a uno. «Avevamo delle aspettative altissime alla vigilia del campionato, ma quando siamo arrivati in Australia per il primo Go mi sono chiesto se saremmo stati in grado di salire sul podio quest’anno - ha proseguito - ormai abbiamo messo da tempo una croce sul titolo per il 2017, ma nel 2018 dovremo avere una macchina in grado di giocarsela perché mi convinca a restare».

Tutto sulla F1

Classifiica piloti

Articoli correlati

Commenti