Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Liberty Media a Marchionne: «Non diventeremo come la NASCAR»

F1, Liberty Media a Marchionne: «Non diventeremo come la NASCAR»
© EPA

Il presidente Chase Carey rassicura su una possibile standardizzazione dei motori

Sullo stesso argomento

 

venerdì 10 novembre 2017 12:48

MILANO - «La Formula 1 non ha alcuna intenzione di diventare come la NASCAR». Il presidente Chase Carey ha rassicurato il presidente della Ferrari Sergio Marchionne su una possibile standardizzazione dei motori. «Non credo che abbiamo una visione diversa dalla Ferrari. Non consideriamo negativo andare verso la NASCAR, ma non abbiamo intenzione di farlo. Non vogliamo standardizzare le vetture. Non vogliamo 20 macchine identiche in pista, con l'unica differenza fatta dal pilota. Vogliamo però che tutte le squadre abbiano la capacità di fare quello che possono per creare auto uniche, con motori e telai unici», ha detto nel corso di una conference call sui ricavi del terzo trimestre. «Vogliamo che tutte le squadre possano competere per vincere, che possano avere una possibilità. Non sarà mai tutto uguale, ci saranno sempre dei favoriti, ma allo stesso tempo vogliamo che i team si sentano di avere una chance di vincere. Lo sport è basato su risultati non scontati, c'è bisogno di concorrenza, di grandi finali, grandi storie e grandi drammi. Vogliamo creare tutto questo», ha concluso.

 

 

Articoli correlati

Commenti