Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Wolff: «Bottas deve essere più aggressivo»

F1, Wolff: «Bottas deve essere più aggressivo»
© LaPresse

Il boss della Mercedes punge il suo pilota: «Hamilton è rock, Valtteri deve imparare a correre come un killer»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 15 novembre 2017 17:04

ROMA - Pieno sostegno a Valtteri Bottas dopo il Gp del Brasile, dove è scattato dalla pole position ma ha perso la vittoria a favore di Sebastian Vettel. Il boss della Mercedes Toto Wolff dà comunque una frecciatina al pilota finlandese, che, nella sua opinione, dovrebbe avere un approccio più aggressivo alle gare: «Lewis è stato rock and roll per tutto l’anno, Valtteri ha avuto un andamento più lento. È migliorato via via ma deve assumere più un atteggiamento da killer» ha sostenuto Wolff.

APPROCCIO KILLER Sull’esito della gara di Interlagos, nella quale Hamilton, rimontando dall’ultima alla quarta posizione, ha dimostrato che le Mercedes avevano il passo per superare la Ferrari, Wolff ha invece precisato: «Riuscire a superare le Ferrari in mezzo al traffico era molto difficile. Si è visto dall’inizio, una volta partiti non c’era molta differenza tra le vetture, per cui sorpassare le Rosse non era per nulla facile».

Tutto sulla F1

Vince Vettel

Articoli correlati

Commenti