Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1, Kubica vola nei test di Abu Dhabi

F1, Kubica vola nei test di Abu Dhabi
© Getty Images

Il pilota polacco ha completato 100 giri alla guida della Williams, un risultato che rende sempre più possibile la firma del contratto per il ritorno nel circus

Sullo stesso argomento

 

martedì 28 novembre 2017 15:36

YAS MARINA - La prima giornata di test sulla pista di Abu Dhabi per provare le nuove mescole portate da Pirelli per la stagione 2018 ha come grande protagonista Robert Kubica. Il pilota polacco, assente dalla F1 dal 2011, a seguito dell'incidente avuto mentre disputava un rally nel savonese, ha inanellato ben 100 giri alla guida della Williams. Una distanza pari a due Gran Premi con il sesto tempo al momento della pausa. Un risultato che rende sempre più possibile la firma del contratto con il team di Grove per il 2018.

RAIKKONEN OK «Oltre 500 km con la FW40 è un lavoro ben fatto per Robert il primo giorno dei test di Abu Dhabi», ha twittato il team Williams. Il pilota di Cracovia nel pomeriggio passerà il volante a Lance Stroll, per tornare ancora in pista mercoledì dopo pranzo. In mattinata toccherà al debuttante Sergey Sirotkin. Da segnalare anche una uscita di pista conclusa contro le barriere per Fernando Alonso al suo ultimo giorno alla guida di una McLaren con motore Honda. Il miglior tempo della mattinata è per Kimi Raikkonen. Il ferrarista, utilizzando le nuove Pirelli hypersoft dalla banda color rosa, ha fermato il cronometro su 1'37"768.

GIORNO IMPORTANTE «Il giro secco va fatto in Australia - dice Kubica ai microfoni di Sky Sport riferendosi al fatto che non ha cercato il miglior tempo - Domani è un altro giorno, forse con un programma diverso. La pausa serve per riflettere e per capire i dati», aggiunge. «Per ora non c’è niente di certo. Vivo come negli ultimi sei mesi giorno per giorno. Così come ho vissuto gli altri test. Per me è già una soddisfazione essere qua. Visto quello che ho fatto mi piacerebbe avere la possibilità di continuare, ma bisogna considerare da dove sono partito, ovvero quasi dal nulla. Ripeto per me è una bella sensazione: è stato un giorno importante».

ALONSO, INCIDENTE NEI TEST DI ABU DHABI

Articoli correlati

Commenti