Corriere dello Sport

Formula 1

Vedi Tutte
Formula 1

F1 Red Bull, Ricciardo: «Hamilton, senza la Mercedes non avrebbe vinto tre titoli»

F1 Red Bull, Ricciardo: «Hamilton, senza la Mercedes non avrebbe vinto tre titoli»
© Getty Images

Per l'australiano l'apporto delle vetture è ancora predominante sui piloti

Sullo stesso argomento

 

domenica 3 dicembre 2017 19:20

ROMA - Lewis Hamilton è il protagonista indiscusso negli ultimi campionati di F1, ma secondo Daniel Ricciardo una buona percentuale del successo è da imputare al lavoro della Mercedes. «Se Lewis avesse corso per una scuderia da ‘centroclassifica’ non avrebbe di certo vinto tre degli ultimi quattro mondiali - dice l’australiano della Red Bull, come riporta il Sunday Express - la macchina è fondamentale, anche se serve essere un buon pilota per portarla davanti a tutti. Credo che oggi la vettura sia ancora più importante del pilota - ha detto ancora Daniel - direi 75% per la macchina, 25% per chi guida».

QUALCOSA DA CAMBIARE - Una percentuale che Ricciardo vorrebbe più sbilanciata a favore dei piloti. «Se riuscissimo ad alzare la parte in cui sono i piloti a fare la differenza sarebbe meglio. Il 50/50 sarebbe meglio e credo che sia realistico vedere qualcosa del genere in futuro. Oggi tra Lewis e gli ultimi ci sono tre secondi, ma la differenza reale considerando le capacità dei piloti sarebbe di circa un secondo. Se riuscissimo a far sì che la differenza tra le vetture pesasse di meno, le gare sarebbero di sicuro più divertenti».

Hamilton rivela la sua Top 4: lui insieme ad Alonso, Verstappen e Vettel

Articoli correlati

Commenti