F1 Mercedes, Hamilton: «Ferrari davanti, ma la stagione sarà lunga»
© Getty Images
Formula 1
0

F1 Mercedes, Hamilton: «Ferrari davanti, ma la stagione sarà lunga»

La scuderia è pronta a lottare e migliorare nel corso della stagione

MELBOURNE - Lewis Hamilton vuole partire “a fari spenti” per la stagione 2019 della Formula Uno: il pilota Mercedes, nella prima conferenza stampa stagionale a Melbourne, in Australia, sceglie il profilo basso e ribadisce che al momento la Ferrari sembra la squadra da battere.
ROSSA AVANTI - «La Ferrari ora è avanti, ma nel mio team c'è un'energia che è fonte d'ispirazione - ha detto Hamilton - Dobbiamo lavorare. Ovviamente saranno solo le prime gare a chiarire dove siamo. Ma in squadra siamo dei veri combattenti, soldati appassionati di corse ansiosi di migliorare tutto quello che si potrà, è molto incoraggiante». «Come tutti dopo i test, si analizza tutto quello che è successo cercando di essere attenti a ciò che si è fatto - ha detto ancora - Macchina nuova, pezzi aggiornati. E sarà così per tutti gli altri e sarà interessante capire la situazione di tutti. Non ci siamo persi in sciocchezze nei test perché avevamo e abbiamo lavoro da fare»
STAGIONE LUNGA - Sulla lotta interna con il compagno di scuderia, Hamilton sostiene che «siamo liberi di gareggiare io e Bottas. Tutti dobbiamo avere eguali possibilità, ma è stato sempre così e credo che questo sia grandioso». Nulla però è scritto, e anche se il successo dovesse arrivare dopo le prime gare non sarebbe preoccupato: «la stagione è lunga e non credo sia particolarmente importante. Lo è chiudere le gare e portare a casa il maggior quantità di punti possibile». Infine Lewis riserva un pensiero per il direttore di gara Charlie Whiting morto improvvisamente oggi: «è uno shock incredibile, penso alla famiglia. Il suo impegno per questo sport lo ha reso un pilastro della F1. Il suo contributo è inestimabile. Possa riposare in pace».

F1, tutte le news

Vedi tutte le news di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola