F1 Gp Azerbaigian, Pirelli: «Pochi dati a disposizione dei team»
© Getty Images
Formula 1
0

F1 Gp Azerbaigian, Pirelli: «Pochi dati a disposizione dei team»

Mario Isola, responsabile Car Racing, fa il punto dopo la gara di Baku

BAKU - «È stato un fine settimana caratterizzato da un inizio complicato, con l’annullamento di FP1 dopo pochi minuti, la seconda sessione di libere interrotta ben due volte, così come le qualifiche, e con temperature piuttosto basse. Tutti questi fattori hanno portato i team a presentarsi al via con pochi dati rappresentativi sul reale comportamento dei pneumatici». Così Mario Isola, responsabile Car Racing Pirelli, commenta la gara di Formula 1 in Azerbigian

TEMPERATURE «Durante la gara le temperature asfalto sono state leggermente più alte rispetto al resto del fine settimana - continua - Con una finestra piuttosto ampia per il pit stop si sono viste diverse strategie, compreso il pit stop al giro 47 che ha consentito a Charles Leclerc di ottenere il punto extra per il giro veloce in gara su C4 soft. Il pilota Ferrari ha sfruttato al meglio il nuovo regolamento che, come abbiamo visto, ha un impatto importante. Con la vittoria di oggi Bottas guida la classifica mondiale con un punto di vantaggio», conclude.

F1, a Baku ancora doppietta Mercedes. Vettel 3°

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola