F1 Williams, Kubica: «Mi serve una macchina più guidabile»
© Getty Images
Formula 1
0

F1 Williams, Kubica: «Mi serve una macchina più guidabile»

Il pilota polacco commenta l'ennesimo week end da dimenticare, vissuto nel Gp dell'Azerbaijan, chiuso in ultima posizione

ROMA - L'impatto con le barriere alla curva 8 nelle libere sul tracciato di Baku è stato un suo errore, che ha pregiudicato la gara costringendolo a partire dalla pit lane, ma Robert Kubica chiede comunque agli ingegneri della Williams una monoposto più guidabile, risolvendo i problemi che lo assillano dall'inizio della stagione. «Avrei dovuto prestare più attenzione, avevo già avuto alcuni segnali negativi e conosco i limiti di questa macchina - ha spiegato il pilota polacco - ma dobbiamo lavorare per avere una macchina più facile da guidare e con meno problemi soprattutto su questo tipo di circuiti».

F1, Kubica lancia un messaggio d'allarme alla Williams

MURI A CONTATTO - Secondo Kubica, infatti, è più difficile correre su una pista a tratti stretta e attaccata agli edifici cittadini come quella di Baku, quando non si ha una buona tenuta: «È stata una gara durissima: stavo seguendo delle macchine all'inizio, ma non avevo per nulla grip. E così, con i muri a un soffio, guidare è diventato ancora più impegnativo. L'unica nota positiva è che siamo riusciti ad arrivare al traguardo».

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola