F1 Red Bull, Verstappen: «A Baku il podio era alla mia portata»
© Getty Images
Formula 1
0

F1 Red Bull, Verstappen: «A Baku il podio era alla mia portata»

Il pilota olandese commenta il quarto posto del Gp d'Aazerbaijan: «Sono stato penalizzato dalla Virtual Safety Car»

ROMA - Nel Gp dell'Azerbaijan ha chiuso al quarto posto, ma se non avesse perso tempo per una chiamata della Virtual Safety Car, Max Verstappen avrebbe potuto tranquillamente lottare con Sebastian Vettel e prendersi il podio. «È stata una buona gara, ho sempre avuto Mercedes e Ferrari in vista e ho provato a chiudere il gap - ha spiegato il pilota della Red Bull - abbiamo avuto un buon passo, soprattutto nel secondo stint. Ma con il regime di Virtual Safety Car ho perso troppa temperatura nelle gomme e non sono riuscito a riprenderla. E a Baku la temperatura è un fattore chiave».

F1, Toto Wolff smentisce contatti con Verstappen

PIU' VELOCE DELLA FERRARI Dello stesso avviso il suo team principal Christian Horner: «Abbiamo avuto un passo gara importante a Baku - ha detto - credo la nostra macchina fosse addirittura più veloce della Ferrari. Basta vedere quello che ha fatto Gasly contro Leclerc, soprattutto nel secondo stint ha dimostrato di averne di più».

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola