Isola: «Incognita meteo per il Gp di Monaco»
© LAPRESSE
Formula 1
0

Isola: «Incognita meteo per il Gp di Monaco»

Mercedes avanti nella prima giornata di libere del Gp di Monaco

MONTECARLO - «È stata una prima giornata di prove piuttosto tipica a Monaco, nonostante le temperature fresche, e senza lunghe interruzioni. I piloti hanno provato quasi esclusivamente i pneumatici C5 soft, equivalenti agli hypersoft 2018, ma più consistenti». Lo ha detto Mario Isola, responsabile F1 e car racing di Pirelli commentando la giornata di prove libere del Gran Premio di Monaco. Lewis Hamilton detta il passo tanto nella prima quanto nella seconda sessione, l'unico ad avvicinarsi al miglior tempo (1'18"118) del britannico è il compagno di squadra, Valtteri Bottas, terzo in mattinata (ma a meno di un decimo) dietro a Max Verstappen, su una Red Bull che si conferma a proprio agio sulle affascinanti stradine del Principato, e secondo nel pomeriggio, a 81 millesimi.

INCOGNITA METEO - «Di conseguenza, si riesce a spingere più a lungo e, infatti, il miglior tempo di giornata non è molto lontano dalla pole position dello scorso anno. Ci sono alcune incognite sul meteo, ma i Team oggi hanno raccolto molti dati utili quindi ci aspettiamo che la strategia in vista di qualifiche e gara sia piuttosto delineata».

Le news sulla Formula 1

F1, Ferrari: Binotto punta il dito sulle gomme

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola