Wolff:
© LAPRESSE
Formula 1
0

Wolff: "In Canada non siamo noi i favoriti"

Secondo il team principal della Mercedes il circuito di Montreal è più adatto alle caratteristiche tecniche della Ferrari

ROMA - Non le ha nominate direttamente, ma si riferiva evidentemente a loro. Toto Wolff teme le Ferrari in vista del Gp del Canada, prossimo appuntamento del mondiale di F1. La conformazione della pista di Montreal, secondo il team principal della Mercedes, potrebbe favorire le Rosse. Fino a qui, nessun'altra scuderia è riuscita a vincere un Gp, ma in Canada le cose potrebbero cambiare secondo Wolff.

F1, la Mercedes allontana tensioni tra Hamilton e Bottas

Troppi rettilinei

"Dopo sei Gran Premi stiamo cominciando a capire meglio punti di forza e debolezze della nostra macchina - ha spiegato - siamo forti nelle curve, ma perdiamo qualcosa sui rettilinei. Per questo in Canada sarà molto difficile tenere testa agli avversari, che sono favoriti rispetto a noi. Ci sono molti rettilinei e poche curve dove fare il tempo buono, ma non vediamo l'ora di affrontare la sfida".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola