Gp Canada, l'analisi di Pirelli:
© LAPRESSE
Formula 1
0

Gp Canada, l'analisi di Pirelli: "Caldo avrà effetto sulla strategia"

Secondo Isola, i piloti dovranno gestire attentamente il degrado termico sul circuito di Montreal

MONTREAL - "Le temperature sono state più alte del solito e anche la pista sembra essere più scivolosa del normale: è difficile sapere se questi due fatti sono collegati". Così Mario Isola, responsabile F1 di Pirelli, parlando del venerdì di prove libere del Gp del Canada, che ha visto le Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel chiudere davanti a tutti.

GP Canada, che frenata alla curva 13!

Isola: "Ci aspettiamo ancora più caldo"

"Ci aspettiamo ancor più caldo per il resto del weekend, e questo avrà un effetto in termini di usura e degrado delle gomme, su un circuito che ha sempre esigenze di trazione molto elevate. - ha detto ancora Isola - Di conseguenza, i piloti dovranno gestire attentamente il degrado termico, soprattutto per quanto riguarda la parte posteriore, che avrà un effetto sulla strategia di qualificazione e di gara".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola