Vettel:
© EPA
Formula 1
0

Vettel: "Alti e bassi fino ad ora, Silverstone nuova sfida"

Le sensazioni dei piloti ferraristi in vista del weekend in Gran Bretagna

SILVERSTONE - "È stata una stagione con degli alti e bassi, in alcune piste siamo stati forti e in altre deboli. In alcuni circuiti abbiamo capito cosa non andava, in altri no. Dunque dovremo solamente scendere in pista domani e vedere che sensazioni ci darà la macchina per capire in che posizione ci troviamo". Queste le dichiarazioni di Sebastian Vettel alla vigilia della prima giornata di lavoro in pista al Gran Premio di Gran Bretagna. La Ferrari si appresta a vivere il decimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 ancora in cerca della prima vittoria stagionale: "Cosa mi aspetto nelle prossime tre gare? Tre vittorie, oppure nessuna. Semplicemente dovremo vedere come andranno le cose - ha commentato il tedesco della Rossa alla vigilia - L'obiettivo principale è mettere la macchina nella giusta finestra, mettere i giusti pezzi per progredire. Silverstone è una pista divertente, è anche stata riasfaltata e sarà una nuova sfida".

F1 Austria: Verstappen beffa Leclerc e vince

Leclerc volta pagina

Il GP d'Austria ha regalato un amaro secondo posto a Charles Leclerc, a lungo leader della gara prima di esser beffato nei giri finali da Max Verstappen. La manovra dell'olandese è stata ritenuta aggressiva dal monegasco ma la direzione gara, al contrario di quanto accaduto in Canada con Vettel su Hamilton, ha deciso di non punire il pilota della Red Bull: "Sinceramente una gara preferisco vincerla in pista ma alla fine non m'interessava più di tanto la vittoria in sé, anche se sicuramente attendo il primo successo perché è speciale - ha spiegato Leclerc - Voglio capire cosa si può esattamente fare in pista. In passato ci sono stati incidenti meno gravi che sono stati penalizzati con più severità. Se possiamo gareggiare così a me va bene: a noi piloti il ruota a ruota piace".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola