F1, Wolff:
© EPA
Formula 1
0

F1, Wolff: "Hamilton può raggiungere Schumacher"

Il team principal della Mercedes parla dopo l'80ma vittoria del britannico: "Record raggiungibile, ma Michael rimane unico"

ROMA - Il record di Michael Schumacher è vicino, ma i risultati raggiunti dal campione tedesco saranno in ogni caso insuperabili. Toto Wolff, team principal della Mercedes, dice la sua dopo l'80ma vittoria di Lewis Hamilton in Formula 1, un traguardo che ha portato il pilota britannico a undici successi dal primato detenuto da Schumi (91 gran premi vinti). L'obiettivo è alla portata, ma le statistiche del sette volte campione del mondo rimangono uniche.

F1, Silverstone: Hamilton vince, secondo Bottas e terzo Leclerc

Successi e podi

"Se un pilota ha talento, se lavora tantissimo come Hamilton e si trova nella squadra che in quel momento detta gli standard, è sicuramente in un'ottima posizione per ottenere i successi che servono - ha spiegato Wolff a Speedweek - Ma quello che Michael ha raggiunto è ancora il massimo anche oggi, unico, e a un livello completamente diverso di quello che è stato fatto dopo. Non sarà facile ma credo che Lewis sia sulla buona strada, anche se ha ancora qualche vittoria e qualche titolo da conquistare per raggiungere Schumacher". Il pilota inglese ha già da tempo superato il tedesco sul fronte delle pole position (attualmente sono 86 contro le 68 di Schumacher) ed è vicino anche a un altro obiettivo: con 143 piazzamenti nelle prime tre posizioni, Hamilton è a dodici podi dal record del tedesco.

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola