Horner: "Verstappen non andrà via dalla Red Bull"

Il team principal della scuderia anglo austriaca è convinto che il pilota olandese, dopo le recenti vittorie, rispetterà la scadenza del suo contratto, che finisce nel 2020

© Getty Images

ROMA - Dopo l'ennesima grande prestazione di Max Verstappen, che ha vinto il Gp di Germania in rimonta, il team principal della Red Bull Chris Horner si sente molto più tranquillo relativamente al futuro del giovane talento. L'olandese ha un contratto in scadenza nel 2020, ma si dice ci siano alcune clausole che gli consentono di lasciare in anticipo in caso la Red Bull non riesca a garantirgli determinati risultati. Con due vittorie all'attivo in questa stagione e il terzo posto in classifica piloti Horner non ha dubbi sul fatto che Verstappen rispetterà il suo contratto: "Max si sta divertendo e ha visto quanti progressi siamo riusciti a fare - ha spiegato Horner ad Autosport - non credo che corriamo quel rischio, ma il nostro obiettivo, comunque, è continuare a migliorare".

F1, in Germania vince Verstappen, secondo Vettel
Guarda il video
F1, in Germania vince Verstappen, secondo Vettel

Talento incredibile

Poi Horner si è soffermato sull'incredibile prestazione di Verstappen a Hockenheim, dove l'olandese ha vinto in condizioni difficilissime: "Max ha un gran talento nel riuscire a controllare la macchina e credo che in quel tipo di gara e con quel meteo si diverta ancora di più - ha aggiunto - riesce a rimontare e allo stesso tempo a preservare le gomme. Ha un talento incredibile".

Commenti