Ferrari, Vettel: "Possiamo migliorarci rispetto alle libere"

Le sensazioni dei piloti della Ferrari dopo la prima giornata di libere

© AP

BUDAPEST - "Sono sicuro che c'è la possibilità di migliorare parecchio perché non credo di essere riuscito ad estrarre tutto il potenziale dalla mia vettura nel mio giro più veloce". Sebastian Vettel è fiducioso nel miglioramento della sua Ferrari in vista delle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria. Il pilota tedesco nella giornata di libere del venerdì non è riuscito a registrare una simulazione qualifica veritiera tra condizioni di pista miste, asciutto e bagnato, e tanto traffico: "In effetti più che un tempo buono stavo cercando sensazioni buone, per cui sono ottimista che si possa crescere - ha sottolineato Vettel - Ma è difficile dare un giudizio complessivo. Abbiamo parecchio lavoro da fare e gli aggiornamenti che abbiamo apportato possiamo dire che si sono comportati come ci aspettavamo".

Leclerc cerca il giusto bilanciamento

Tanta fatica anche per Charles Leclerc che durante il corso delle libere ha effettuato qualche cambio di set-up per trovare il giusto feeling con la sua SF90: "Nel complesso ho faticato abbastanza nella ricerca del bilanciamento più corretto per le mie esigenze e credo che ci sia ancora molto da fare in vista delle qualifiche anche se sul bagnato credo di essere stato più competitivo. Stiamo a vedere in quali condizioni sarà la pista in occasione della qualifica". Ma anche per il pilota monegasco gli aggiornamenti sono positivi: "Le componenti che abbiamo provato oggi hanno tutte funzionato nella maniera in cui ci aspettavamo e quindi possiamo essere soddisfatti".

Commenti