Gp Ungheria, Hamilton: "Chapeau al team, strategia vincente"

L'elogio del campione del mondo al muretto box Mercedes dopo la vittoria all'Hungaroring
Gp Ungheria, Hamilton: "Chapeau al team, strategia vincente"© Getty Images
TagshamiltonMERCEDESBudapest

BUDAPEST - "Chapeau al team e penso che se ci fosse Lauda anche lui si toglierebbe il cappello di fronte a questa strategia vincente". Lewis Hamilton elogia il muretto Mercedes dopo la vittoria al Gran Premio d'Ungheria. Grazie a una sosta in più il pilota britannico è riuscito a rimontare Max Verstappen negli ultimi quattro giri della gara dell'Hungaroring per poi superare il pole-man e aggiudicarsi una vittoria insperata fino a metà gara: "Sono stanco ed è giusto così, sono molto grato per questa giornata e per il team - ha commentato Hamilton nel post gara - Non sapevo se potevo riprendere 19 secondi di distacco da Verstappen dopo la sosta ma dal muretto continuavano a dirmi di spingere".

Il binomio si conferma vincente

Mercedes e Hamilton ancora una volta perfetti nella strategia. E a sottolinearlo è lo stesso campione del mondo in carica: "Stiamo insieme da 7 anni ma nulla è mai scontato, c'è sempre qualcosa di nuovo quando affronti e vinci una gara. Ringrazio tutti i ragazzi qui e in fabbrica, in gara poter spingere così tanto è stato un divertimento incredibile". Infine sul problema ai freni ravvisato a metà gara: "Lo abbiamo avuto lungo tutto il weekend a causa di un surriscaldamento all'anteriore, non sapevamo se potevamo arrivare fino alla fine della gara. Ho dovuto usarli tanto alla fine dopo averli risparmiati a inizio gara".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti