Ferrari, Binotto:
© Getty Images
Formula 1
0

Ferrari, Binotto: "Mancata la prestazione"

L'analisi del team principal della Rossa dopo il podio di Vettel e il quarto posto di Leclerc

BUDAPEST - "La nostra debolezza è il carico aerodinamico e oggi in gara si è vista questa differenza con gli altri team. Abbiamo preso un minuto di distacco perché ci manca prestazione". Questa l'analisi del team principal della Ferrari Mattia Binotto dopo il Gran Premio d'Ungheria. Podio per Sebastian Vettel e quarto posto per Charles Leclerc con entrambe le SF90 distanti di circa un minuto dalla Mercedes di Lewis Hamilton, vincitore della gara dell'Hungaroring. "Vettel è stato bravo a prolungare il primo stint - ha commentato Binotto - Con Leclerc invece dovremo capire come mai abbiamo usurato così tanto le gomme, dobbiamo gestirle meglio".

Ferrari, Binotto: "Mancata la prestazione"
© Getty Images

Vacanze estive per ricaricarsi

La Ferrari arriva alla pausa estiva con zero vittorie nelle prime dodici gare. Una pausa che servirà per riordinare le idee e prepararsi al meglio in vista di una seconda parte di stagione per il riscatto: "La prossima settimana guarderemo i dati e ci prepareremo per le prossime due gare dove ci saranno due piste che sulla carta possono favorirci. Da pista a pista i valori possono cambiare. Sarà un'estate dove penseremo alla nostra macchina, dovremo ricaricare le energie e spero di trovare una squadra motivata al rientro".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola