Marko:
© Getty Images
Formula 1
0

Marko: "Gasly in difficoltà già nei test invernali"

La Red Bull ha "declassato" il francese alla Toro Rosso e ha chiamato Albon

MILTON KEYNES - Il capo della Red Bull, Helmut Marko, ritiene che gli incidenti subiti da Pierre Gasly nei test pre-stagionali abbiano avuto un effetto psicologico dannoso e duraturo sul pilota francese. I cattivi risultati di Gasly e, di contro, la spettacolare performance del compagno di squadra Max Verstappen hanno portato alla "retrocessione" di Gasly alla Toro Rosso a metà stagione, con l'arrivo alla Red Bull di Alex Albon già a Spa.

Problemi già nei test invernali

Marko è convinto che gli incidenti di Gasly durante i test invernali a Barcellona abbiano provocato una battuta d'arresto mentale nel pilota francese, i cui effetti sono stati avvertiti solo in seguito. "Abbiamo dovuto affrontare dei problemi durante il completamento dei nostri test" che hanno pesato sulla sua prestazione fin dall'inizio "e anche dopo l'inizio della stagione, non è stato in grado di cancellarli", ha aggiunto. La retrocessione di Gasly è stata una sorpresa, perchè sia Marko che Christian Horner avevano ripetutamente insistito sul fatto che il francese sarebbe rimasto al suo posto, ma la promozione di Albon dopo 12 Gran Premi è stata una decisione forse ancora più inaspettata. "Ad essere sinceri, non ci aspettavamo una prestazione così buona nel suo primo anno: ha fatto progressi costanti da una gara all'altra", ha detto Marko. "Il contratto di Alex copre solo le restanti nove gare di quest'anno, non abbiamo ancora deciso chi sarà il compagno di squadra di Max il prossimo anno, quindi Alex dovrebbe essere in grado di crescere e correre senza subire ulteriori pressioni", ha concluso.

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola