Hamilton:
© LAPRESSE
Formula 1
0

Hamilton: "Sono contento che Vettel si sia ripreso"

Il pilota della Mercedes esprime solidarietà al suo rivale: "Ha passato un brutto periodo, merita di stare al top"

ROMA - Lewis Hamilton confessa di essersi seriamente preoccupato per Sebastian Vettel durante il corso di questa stagione, quando le cose hanno cominciato ad andare a picco per il pilota tedesco, superato nelle gerarchie di Maranello dal suo nuovo compagno di squadra Charles Leclerc. "Sono stato in pensiero per lui - ha spiegato a Channel 4 in Russia - lo conosco molto bene. Facciamo parte della stessa generazione e so come ci si sente a essere messi in secondo piano, con la gente che parla male di te e so che anche Seb ci è passato, perché ho parlato con gente di questo ambiente che pure lo conosce bene, che pensava fosse finito".

F1, Gp Russia: Ferrari beffata, vince Hamilton

Duro lavoro

Secondo Hamilton, quindi, se Leclerc è riuscito a salire alla ribalta è anche per il lavoro fatto da Vettel negli anni precedenti: "La macchina che hanno oggi nasce da lontano, da tutte le indicazioni che Seb ha dato al team in questi anni. È per questo che quando ha vinto a Singapore sono stato contento per lui, perché è una brava persona e si impegna al massimo. La vittoria era quello che ci voleva".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola