Verstappen:
© LAPRESSE
Formula 1
0

Verstappen: "Senza la bandiera gialla potevo arrivare secondo"

Le parole del pilota olandese protagonista di un ottimo terzo posto ad Austin

AUSTIN - Max Verstappen sale sul podio ad Austin e mette alle spalle definitivamente le disavventure del Messico. Il pilota olandese chiude al terzo posto il Gran Premio degli Usa 2019 di Formula 1 e c'è un po' di rammarico per quella bandiera gialla che gli ha negato il tentativo di sorpasso su Hamilton: "Abbiamo avuto un passo ottimale e senza la bandiera gialla nel rettilineo saremmo potuti arrivare in seconda posizione davanti a Hamilton. Abbiamo fatto il meglio possibile ma le Mercedes oggi erano troppo veloci. Speravamo che potesse succedere qualcosa davanti e sulla nostra strategia non abbiamo nulla da recriminare perché il nostro passo era buono"

Verstappen: "Senza la bandiera gialla potevo arrivare secondo"
© EPA

I complimenti ad Hamilton

Dopo il botta e risposta piccato degli scorsi giorni, per l'olandese della Red Bull è il momento di fare i complimenti a Lewis Hamilton per la vittoria del sesto titolo Mondiale: "Che dire, è impressionante. Sta facendo un lavoro fenomenale con un grande team alle spalle. Un domani spero di poter lottare con lui alla pari".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola