Voci choc dalla Germania:
© Getty Images
Formula 1
0

Voci choc dalla Germania: "Ferrari indagata dalla FIA"

Secondo la stampa tedesca dopo il Gp del Brasile sarebbero stati confiscati alcuni pezzi del motore della SF90: sotto accusa il sistema di iniezione della benzina

ROMA - Ci sarebbero degli altri guai in vista per la Ferrari dopo il Gp del Brasile. Secondo quanto riporta il magazine tedesco Auto Motor und Sport, il sistema di iniezione della benzina della Rossa sarebbe finito sotto investigazione della FIA e alcuni pezzi della power unit di Maranello sarebbero addirittura stati confiscati dopo la gara di Interlagos, per sottoporli a delle verifiche. Le indagini della FIA sarebbero scattate a seguito delle vibranti proteste delle altre scuderie.

F1, Verstappen trionfa in Brasile. Disastro Ferrari

Sotto inchiesta anche l'Alfa Romeo

Secondo Red Bull e Mercedes, il sistema di iniezione della SF90 pomperebbe più benzina del consentito nel motore della Rossa, conferendole un surplus di potenza quantificabile in 70 cavalli. Sotto investigazione, pertanto, sarebbe finita anche l'Alfa Romeo Racing, che utilizza motori Ferrari e sarebbero stati sequestrati pezzi anche alla scuderia di Hinwil.

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola