Formula 1
0

Coronavirus F1, entro Pasqua si decide per il GP di Montreal

Dumontier, promoter della gara nordamericana, ha affermato che la decisione se far partire il mondiale in Canada sarà presa entro il 12 aprile

Coronavirus F1, entro Pasqua si decide per il GP di Montreal
© LAPRESSE

MONTREAL – "Dovremmo prendere una decisione entro il fine settimana di Pasqua. Se la situazione sarà migliorata la pista di Montreal sarà pronta nei tempi previsti”. Queste le parole, come riporta il sito specializzato espn.com, di Francois Dumontier, promoter del GP del Canada in merito alla possibilità che il 14 giugno il Mondiale 2020 di Formula 1 prenda il via dal circuito nordamericano.

Tutto entro Pasqua

Le prime otto gare della stagione di F1 sono state rinviate o annullate a causa della pandemia di Coronavirus. I Gran Premi d’Australia e di Monaco, sono stati completamente cancellati su richiesta degli organizzatori.
In teoria quindi la gara nordamericana del 14 giugno dovrebbe coincidere con la partenza del Mondiale. A differenza di circuiti cittadini come in Azerbaijan o Montecarlo, quello di Montreal è un circuito semi-permanente che richiede meno tempi di consegna. Dumontier ha confermato questo aspetto: "Siamo favoriti rispetto a Monaco o Baku dove la pista bisogno costruirla mentre noi già la abbiamo. Siamo ottimisti ma siamo anche consapevoli che le cose cambiano di ora in ora".

Difficile posticipare il GP

Chase Carey, CEO di F1, ha dichiarato all'inizio di questa settimana che spera ancora di organizzare 15-18 gare nel 2020, anche se il calendario sarà radicalmente diverso da come era stato progettato. La condizione affinché si possa correre a giugno è che ci sia un allentamento delle restrizioni di viaggio dall'Europa, dove hanno sede tutte e 10 le squadre di F1.
Dumontier, qualora non si potesse correre nella data prevista, cercherà di posticipare la gara anziché annullarla, ma realisticamente afferma che gli slot temporali sarebbero molto limitati: “Dobbiamo dimenticarci del calendario stilato a inizio anno. Tutto dovrà essere rimodulato. Ovviamente, come si può immaginare, non si potrà disputare il Gran Premio del Canada a novembre a Montreal. Bisognerà correre entro la fine dell'estate o all'inizio dell’autunno".

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola