Formula 1
0

“Ecco quando si ruppe il rapporto tra Vettel e la Ferrari"

Dall’errore del Gp di Germania 2018, secondo Marca, è nata una mancanza di fiducia che ha poi cambiato la storia tra il pilota tedesco e la scuderia 

“Ecco quando si ruppe il rapporto tra Vettel e la Ferrari
© EPA

Sebastian Vettel non è più un pilota Ferrari dal 12 maggio 2020, quando le due parti hanno deciso di comune accordo di non procedere al rinnovo del contratto per un’ulteriore stagione. Ma c’è stato un momento preciso che ha cambiato per sempre l’inerzia della storia e quel momento, secondo Marca, è relativo al Gp di Germania 2018. Il tedesco - al comando fino al 52esimo giro - va a sbattere contro il muro, Hamilton vince e torna leader del Mondiale. “Ho sbagliato io, è uno degli errori più pesanti mai commessi - dichiarerà poco dopo -. Sono arrivato tardi in frenata e non sono riuscito a tenere la macchina in pista. Avevamo la corsa in tasca, eravamo veloci e la stavamo gestendo. Sono più deluso che arrabbiato”. Da lì è nata una mancanza di fiducia che lo ha condizionato pesantemente. “Alla Ferrari non ha mai avuto lo stesso appoggio che aveva Schumacher” dirà Ecclestone. Nel 2019, invece, altri errori lo hanno portato a concludere il Mondiale alle spalle di Leclerc. L’ultima offerta di rinnovo da parte della Ferrari sarebbe stata esattamente la stessa - in termini economici - di quella del compagno di squadra monegasco, proposta che Vettel ha prontamente rispedito al mittente.

Vettel, i numeri con la Rossa

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola