F1, Bottas: "Test a Silverstone utili per capire le nuove norme di sicurezza"

Il pilota della Mercedes ha spiegato come le giornate sulla pista britannica saranno fondamentali quando il mondiale prenderà il via

© EPA

SILVERSTONE - "Penso che siano stati giorni molto produttivi; abbiamo visto come lavorare in sicurezza una volta che riprenderemo a correre in maniera regolare. Sono molto felicer di essere tornato in macchina e non vedo l’ora che arrivi l’Austria”. Valtteri Bottas appare sereno e carico nel corso della due giorni che la Mercedes sta svolgendo a Silverstone in attesa che il Mondiale di Formula 1 riprenda il via il prossimo 5 luglio.

Test utili per il futuro

Il pilota finlandese ha ammesso come la scuderia "abbia imparato molto" sui nuovi protocolli sanitari del Circus nel corso dei test privati sulla pista britannica. Bottas e Lewis Hamilton si stanno alternando alla guida di una Mercedes W09 del 2018: l'obiettivo centrale del team è quello di comprendere al meglio le nuove procedure da utilizzare durante i vari gran premi.

"Ci sono molte nuove normative e dobbiamo essere cauti visto che si parla di salute ma è stato molto utile metterle in pratica” le parole del pilota finlandese.

Tutti i membri del team indossavano dispositivi di protezione individuale (DPI) tra cui maschere per il viso ed è stato osservato il distanziamento sociale dove possibile. Bottas e i meccanici indossavano maschere nel paddock mentre l'ingegnere più vicino al conducente indossava anche una copertura integrale. La Mercedes ha eseguito test su ogni membro del team e ha confermato che tutto il personale presente è risultato negativo.

Commenti