F1, Vettel: "Rottura motore improvvisa, non siamo molto competitivi"

Il tedesco commenta la giornata di ieri che ha visto le Ferrari scendere in pista per la prima e seconda sessione di prove libere del secondo GP consecutivo a Silverstone

© 2020 Pool

ROMA - "La rottura del motore è stata improvvisa. Dobbiamo ancora capire bene che cosa è successo anche se credo che ci vorrà qualche giorno perché il propulsore deve arrivare a Maranello per essere analizzato". Lo ha detto il pilota della Ferrari Sebastian Vettel al termine della prima giornata di prove libere sul circuito di Silverstone per il 70° anniversario del Gran Premio. "Oggi abbiamo provato un po' di soluzioni sulla vettura e in generale mi sono sentito meglio in macchina, anche se non siamo molto competitivi al momento. Dobbiamo guardare i dati e valutare su quali aree possiamo ancora lavorare - ha proseguito - Le gomme soft sulla nostra macchina durano un giro, poi la situazione si complica parecchio. Stiamo cercando di salvaguardare la mescola più dura per la gara, anche se prima di decidere la strategia dovremo aspettare di vedere come andranno le qualifiche. Ci sono delle aree chiave nelle quali dobbiamo migliorare. Probabilmente si tratta di piccoli aggiustamenti che però speriamo ci rendano un po' più competitivi".

Da non perdere



Commenti