Ferrari, Vettel: "Deluso, come andare contro un muro"

Il pilota della Rossa partirà dalla dodicesima posizione in griglia, nella gara di domani sul circuito di Silverstone

© EPA

SILVERSTONE - "Abbiamo provato tante cose,devo fare i complimenti al mio gruppo di ingegneri e mi sono sentito un po' meglio in questo week-end ma guardando il cronometro non si vede la differenza: sembra di sbattere contro un muro". Lo ha detto Sebastian Vettel, che non nasconde la delusione al termine delle qualifiche del Gp del 70° anniversario, quinto appuntamento del Mondiale, che si disputa sul circuito di Silverstone. Il pilota della Ferrari partirà dalla dodicesima posizione in griglia, nella gara di domani. "Ero contento dei miei giri, è deludente essere dodicesimo e avere questo gap rispetto all'altra macchina ma sto facendo tutto il possibile - ha proseguito il tedesco ai microfoni di Sky Sport - Non penso che la macchina abbia di più".

F1, Silverstone: Hamilton si prende la pole, Leclerc 4°
Guarda il video
F1, Silverstone: Hamilton si prende la pole, Leclerc 4°

Vettel: "Siamo esattamente come la settimana scorsa"

"Strategia? Credo che siamo dodicesimi perchè non siamo abbastanza veloci, siamo stati battuti in maniera chiara e pulita. Sara' difficile fare punti, ma vediamo cosa riusciremo a fare. La pista non mi dispiace, la settimana scorsa non ho potuto girare molto però se guardiamo siamo esattamente come la settimana scorsa. Sembra che ci sia qualcosa che non riusciamo cambiare", ha concluso Vettel.

Da non perdere





Commenti