Formula 1
0

"Schumacher è in uno stato vegetativo". Affermazione choc di un neurologo

Il professor Riederer prova a fare luce sulle condizioni dell'ex campione del mondo di Formula 1: "Forse può fare qualche passo con un aiuto, ma nulla di più"

© LaPresse

ROMA - “Michael Schumacher è sveglio, respira, il suo cuore batte, probabilmente può sedersi e fare piccoli passi con un aiuto, ma non di più. Credo che questo sia il massimo che possa fare”, lo dice il neurologo Erich Riederer, in un documentario sull’ex campione del mondo di Formula 1, realizzato da TMC Francia. Schumacher è rimasto vittima di un grave trauma alla testa in un incidente sugli sci a Meribel, in Francia, il 29 dicembre 2013. Da allora la moglie Corinna ha mantenuto il più stretto riserbo sulle sue condizioni di salute. Oggi il professore tedesco Riederer annuncia che il danno patito da Schumacher sarebbe irreversibile: “Penso che sia in uno stato vegetativo, il che significa che è sveglio, ma non risponde”.

Schumacher in Rosso: 10 anni di Ferrari

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola