GP Emilia Romagna: ufficiale la corsa a porte chiuse

La corsa in programma domenica sul circuito emiliano sarà senza pubblico dopo l'ultimo Dpcm emanato dal Governo

© Getty Images

IMOLA – Ora è arrivata l’ufficialità. Il Gran Premio di Imola di Formula 1 si svolgerà regolarmente, ma senza pubblico. La conferma giunge da Formula Imola, che a seguito delle trattative tra il Governo e le istituzioni locali sulle interpretazioni da dare al Dpcm varato domenica, annuncia la scelta di una "valutazione estremamente prudenziale, nonostante il programma di svolgimento dell'evento prevedesse una disciplina rigidissima di molteplici controlli sanitari e di sicurezza sia per quanto riguardava le vie di afflusso che di deflusso degli spettatori".

Nessuna apertura

Si trattava di posti, sottolinea la società organizzatrice, numerati e "opportunamente distanziati, nel rispetto delle regole Covid-19 stabilite dal Governo Italiano in precedenza". Il Comune di Imola "ha provato a proporre fino all'ultimo misure di ulteriore contenimento del rischio sanitario, riducendo ulteriormente la capienza inizialmente concessa con deroga regionale dal presidente Bonaccini alla metà del numero autorizzato, ma non vi è stata apertura alcuna a consentire lo svolgimento della manifestazione a porte aperte seppur nel rispetto di tali regole proposte".

Dunque il Gran Premio si svolgerà a "porte chiuse". L'organizzatore Formula Imola "sta valutando, di concerto con i referenti del Governo preposti alla supervisione delle formalità relative alla cancellazione straordinaria della presenza di pubblico e di ospitalità, le modalità di rimborso dei biglietti, che comunque avverrà entro il più breve tempo possibile".

Da non perdere





Commenti