F1 McLaren, Seidl: "Ad Imola abbiamo limitato i danni"

Il team principal di Woking è apparso soddisfatto dei dieci punti conquistati dai suoi piloti nel corso di un weekend non esaltante

© Getty Images

WOKING – “Abbiamo limitato i danni e tornare a casa con 10 punti nella classifica costruttori non è male visto che siamo lì con Renault e Racing Point”. Andreas Seidl, team principal della McLaren, vede il bicchiere mezzo pieno dopo un Gran Premio dell’Emilia Romagna non esaltante per le vetture di Wokinig.

Fine settimana complesso

Il weekend in terra emiliana non è stato semplice per la scuderia inglese con Sainz e Norris che hanno chiuso la gara in settima e ottava posizione dopo alcune qualifiche non esaltanti. Alla fine però i danni sono limitati e la lotta per il terzo posto tra i costruttori è ancora apertissima: la Renault, attuale terza, con 135 punti, davanti a McLaren e Racing Point a 134.

"Abbiamo totalizzato più punti della Racing Point e limitato i danni rispetto alla Renault: calcolando che lo scorso fine settimana non potevano competere con loro, ci riteniamo soddisfatti” le parole di Seidl riprese dal sito specializzato Autosport.com. Essere partiti dietro su un circuito come Imola dove è difficile superare non ha certo aiutato i due piloti della McLaren: “Non possiamo sapere dove saremmo finiti se fossimo partiti più avanti. Dobbiamo solo qualificarci meglio e vedere come andrà la gara" conclude Seidl.

Commenti