F1, Wolff: "Basta confrontare Mick Schumacher con suo padre"

Il team principal di Mercedes si mette dalla parte del rookie dalla Haas, che esordirà questo mese in Formula 1
F1, Wolff: "Basta confrontare Mick Schumacher con suo padre"© Getty Images
TagsF1wolffSchumacher

ROMA"Mick Schumacher sta facendo un importante passo avanti. Michael è un’icona, non solo in Formula 1 ma anche al di fuori di essa, lo sanno tutti. Per Mick non è sempre facile sopportare questo confronto. Però devo dire che è un giovane con la testa sulle spalle. Sa cosa vuole e ha conquistato titoli in Formula 2 e Formula 3 in passato". Toto Wolff ha parlato di Mick Schumacher in un'intervista ai microfoni di "Nextgen-auto", cercando di togliere un po' di pressione dal rookie della Haas, figlio d'arte su cui sono puntati tutti gli occhi degli appassionati di Formula 1"Ora, prima di tutto,lasciatelo in pace e non confrontatelo sempre con suo padre - ha proseguito il team principal di Mercedes -. Lasciate che viva i suoi anni di apprendimento alla Haas".

L'augurio per il futuro

"Se progredisce bene, avrà ovviamente la possibilità di guidare una macchina più competitiva in futuro - ha proseguito Wolff -. Auguro a lui, a suo padre, alla sua famiglia e a Sabine Kehm che Mick possa un giorno lottare per la vittoria in gara e per la conquista di titoli mondiali".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti