F1, Elliott (Mercedes): "Hamilton fa pochi errori, noi dobbiamo vedere come migliorare"

La scuderia di Brackley torna sul weekend azero chiuso con il successo di Perez
F1, Elliott (Mercedes): "Hamilton fa pochi errori, noi dobbiamo vedere come migliorare"© EPA
TagsF1MERCEDESElliott

ROMA - A Baku si è verificato un altro weekend da dimenticare per Lewis Hamilton dopo Monaco. In Azerbaigian, Gran Premio vinto da Sergio Perez, il britannico non è nemmeno andato a punti per via del grave errore nel finale, mantenendo in ogni caso la distanza dal leader del Mondiale Max Verstappen (autore di un incidente). La scuderia di Brackley, attraverso il proprio direttore tecnico, ha elogiato il sette volte iridato, assumendosi qualche colpa per quanto successo dall'inizio di stagione. 

Le parole di Elliott

Mike Elliott non si nasconde nell'analisi del weekend azero: Avendo parlato in questi giorni con Lewis, so che lui sente una parte di responsabilità per quello che è successo. Ma la realtà è che Lewis fa così pochi errori e questo è davvero ciò che lo pone su un piano diverso rispetto a tanti altri piloti. Il nostro dovere è quello di cercare di dargli una macchina dove sia più difficile per lui fare errori. Dobbiamo prenderci la nostra parte, guardando a come possiamo migliorare. Questo è qualcosa che metteremo in atto nelle prossime gare“, conclude in un video sul canale Youtube della scuderia. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti