F1, Wolff verso il Gp d'Ungheria: "Non siamo noi i favoriti"

Il team principal della Mercedes si avvicina con un'equilibrata dose di fiducia al prossimo weekend di gara
F1, Wolff verso il Gp d'Ungheria: "Non siamo noi i favoriti"© Getty Images
2 min
TagsF1wolffMERCEDES

ROMA - Toto Wolff non si espone sul prossimo Gran Premio d'Ungheria e conferisce tutta la pressione sulla Red Bull. L'ultimo appuntamento di Silverstone vinto da Lewis Hamilton ha generato qualche frizione tra i due team che lottano per il Mondiale, ma la volontà del manager austriaco è ristabilire un rapporto di ripetto reciproco: Sulla carta, non possiamo affermare di essere tra i favoriti, ma naturalmente faremo il possibile per mantenere il campionato aperto. O addirittura anche andare in vantaggio. Certamente sarà molto più difficile per noi lì che non a Silverstone. D’altra parte però, penso che ora ci capiamo un po’ di più".

Le parole di Wolff

"Nell’ambiente della Formula 1 si tende ad oscillare tra l’euforia e la disperazione – le parole di Wolff a RTL – quindi se hai una brutta gara, come abbiamo fatto prima di Silverstone, allora siamo fuori. Poi vinciamo a Silverstone e improvvisamente siamo di nuovo lanciati. Penso che, come squadra, dobbiamo solo rimanere stabili. Essere consapevoli dei nostri punti di forza, sviluppare la macchina e allo stesso tempo operare in modo impeccabile”.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti