F1: Ocon vince un pazzo Gp d'Ungheria, Sainz terzo

Il francese trionfa nella gara più pazza dell'anno. Fuori tra gli altri Leclerc, Bottas e Perez
F1: Ocon vince un pazzo Gp d'Ungheria, Sainz terzo© Getty Images
TagsF1Ungheriaferrari

BUDAPEST - Esteban Ocon trionfa nel Gran Premio d'Ungheria, undicesimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il pilota francese della Alpine conquista una gara assurda, iniziata con un incidente che ha visto costretti al ritiro Charles Leclerc, Valtteri Bottas, Lance Stroll e Sergio Perez, oltre che successivamente Mazepin e Norris. Brutto errore di Bottas in quell'occasione, che gli costa cinque posizioni in griglia nel prossimo Gp e due punti sulla patente. Sebastian Vettel, inizialmente secondo, viene squalificato dopo alcune ore. Al suo posto c'è Lewis Hamilton, mentre la Ferrari di Carlos Sainz completa il podio davanti a Fernando Alonso. Seguono le due AlphaTauri di Pierre Gasly e Yuki Tsunoda.

L'ORDINE DI ARRIVO

    1. Esteban Ocon (Alpine)
    2. Lewis Hamilton (Mercedes)
    3. Carlos Sainz (Ferrari)
    4. Fernando Alonso (Alpine)
    5. Pierre Gasly (AlphaTauri)
    6. Yuki Tsunoda (AlphaTauri)
    7. Nicholas Latifi (Williams)
    8. George Russell (Williams
    9. Max Verstappen (Red Bull)
    10. Daniel Ricciardo (McLaren)
    11. Kimi Rakkonen (Alfa Romeo)
    12. Mick Schumacher (Haas)
    13. Antonio Giovinassi (Alpa Romeo)

    DNF

    Lando Norris (McLaren)
    Nikita Mazepin (Haas)
    Valtteri Bottas (Mercedes)
    Charles Leclerc (Ferrari)
    Sergio Perez (Red Bull)
    Lance Stroll (Aston Martin)

    DSQ

    Sebastian Vettel (Aston Martin)

    Corriere dello Sport in Offerta!

    Ripartono le coppe europee

    Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

    Sempre con te, come vuoi

    Edizione digitale
    Edizione digitale

    Commenti