F1, Gp Belgio: Verstappen trionfa dietro la safety car, solo tre giri disputati

Punti dimezzati e ordine d'arrivo in base alla griglia di partenza: la pioggia e la Red Bull trionfano a Spa
F1, Gp Belgio: Verstappen trionfa dietro la safety car, solo tre giri disputati© Getty Images
2 min
TagsF1Belgio

FRANCORCHAMPS - Max Verstappen si aggiudica il Gran Premio del Belgio di Formula 1. La gara, ritardata di oltre tre ore e non senza polemiche per le decisioni della direzione di gara, si è conclusa dopo appena tre giri percorsi dietro safety car con la vittoria del pilota della Red Bull che precede sul podio George Russell (Williams) e Lewis Hamilton (Mercedes). Anche la Ferrari va a punti con entrambe le monoposto, ottava con Charles Leclerc e decima con Carlos Sainz. I punti assegnati quest'oggi sono dimezzati in accordo col regolamento ufficiale, che prevede una decurtazione del 50% qualora non venga disputato almeno il 75% della distanza prevista. Dunque 12.5 per Verstappen, 9 a Russell e 7.5 a Hamilton e così via.

La procedura fino alla partenza

E' stato un pomeriggio lunghissimo per i piloti nel paddock, che sarebbero dovuti partire alle ore 15:00. Il direttore di gara, Michael Masi, dopo venticinque minuti di attesa aveva fatto scattare la procedura di partenza con il giro di formazione dietro alla safety car. Si è poi stabilito di non far iniziare la gara dopo il secondo giro di ricognizione ed è stata esposta la bandiera rossa: le vetture sono state portate in pit lane in attesa di nuove indicazioni. La pioggia non ha dato tregua e la disputa della gara è stata a rischio in virtù della visibilità. Alle 18:17 c'è stata l'effettiva partenza dalla pit-lane dietro alla safety car per l'assegnazione di metà punti. 


Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti