F1, Domenicali: "Potrebbero esserci modifiche al calendario 2022"

Il numero uno del Circus è costretto a fare i conti con la pandemia e con le relative restrizioni: "Dobbiamo continuare a non sottovalutare il coronavirus", le sue parole
F1, Domenicali: "Potrebbero esserci modifiche al calendario 2022"© ANSA
2 min
Tagsformula1domenicali

ROMA - La pandemia da Covid-19 continua a preoccupare amministrazioni pubbliche e governi di tutto il mondo. E anche la Formula 1 è pronta a cambiare i suoi piani in corsa per il 2022, se necessario. Parola di Stefano Domenicali, presidente e CEO del Circus, che ha parlato così al portale tedesco Sport1: "Dobbiamo continuare a non sottovalutare la pandemia da coronavirus. Per la prossima stagione potremmo ritrovarci a modificare il calendario ". L'agenda per il 2022 conterà infatti 23 Gran Premi, per il campionato più lungo di sempre, ma Domenicali ha escluso, per ora, un aumento ulteriore di questo numero.

Nuove frontiere

La popolarità della Formula 1 però sta crescendo. Per quanto riguarda il 2021, ad esempio, il duello fra Lewis Hamilton e Max Verstappen ha fatto lievitare gli ascolti tv dei Gran Premi e l'ingresso nel paddock di piloti di varie nazionalità ha portato nuova audience. Stefano Domenicali ha commentato così questo aspetto: "L'interesse in Cina, ora che Guanyu Zhou sarà alla guida dell'Alfa Romeo, sta crescendo. E l'Estremo Oriente è una regione che non possiamo sottovalutare". Non solo Asia: "Stiamo lavorando - ha aggiunto il presidente del Circus - affinché il Gran Premio degli Stati Uniti a Miami sia un successo. Anche un ritorno in Africa sarebbe fantastico. Ma molto dipenderà anche dalla situazione legata al Covid", ha però concluso il manager.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti