F1, Budkowski dice addio all'Alpine: gestione affidata a Laurent Rossi

Dopo il divorzio fra Szafnauer e l'Aston Martin, un'altra scuderia rimane orfana del suo team principal: l'ex FIA è ora sul mercato
F1, Budkowski dice addio all'Alpine: gestione affidata a Laurent Rossi© Getty Images
TagsF1budkowskiAlpine

ROMA - Marcin Budkowski lascia il team Alpine di Formula 1. Le strade del team principal polacco e della scuderia motorizzata Renault dunque si separano. "Sono contento - ringrazia Budkowski sulla nota ufficiale dell'Alpine - di aver fatto parte di Renault prima e di Alpine poi, ho lavorato con persone talentuose e dedite al lavoro. Continuerò a osservare con affetto i progressi del team negli anni a venire". Prima dell'esperienza nel team, Budkowski aveva ricoperto per tre anni il ruolo prima di coordinatore tecnico e sportivo FIA, poi quello di capo del dipartimento tecnico, esperienza che potrebbe fargli arrivare qualche offerta da un altro team del Circus.

Ora tocca a Rossi

Il divorzio con Budkowski, arrivato dopo quello tra Otmar Szafnauer e l'Aston Martin, porterà Laurent Rossi, da poco CEO di Alpine, a prendere temporaneamente in mano la squadra, in attesa di capire quale sarà il team principal della prossima stagione, che vedrà in griglia ancora il tandem Alonso-Ocon. Nel frattempo, però, anche il dirigente francese mostra riconoscenza a Budkowski: "Vorrei dirgli grazie per il suo impegno e il suo contributo che ha dato al team negli ultimi quattro anni. La squadra è ora interamente concentrara a preparare la macchina per la prima gara in Bahrein". Nella stagione scorsa l'Alpine ha totalizzato in classifica costruttori 149 punti, piazzandosi al quinto posto, mentre Alonso e Ocon sono arrivati rispettivamente decimo e undicesimo nel tabellone piloti.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti