F1, Russell: "Nel 2023 alla macchina può succedere di tutto"

La Mercedes cerca di capire la nuova vettura e il pilota britannico non esclude nulla, neanche le ipotesi più radicali
F1, Russell: "Nel 2023 alla macchina può succedere di tutto"© Getty Images
4 min
TagsF1RussellMERCEDES

ROMA - Nulla è fuori discussione. Di sicuro abbiamo un design piuttosto unico delle pance laterali. Non è detto che continueremo con quel design, ma allo stesso modo non è escluso che cambieremo completamente il concetto dell'auto". Sono queste le parole di George Russell, pilota Mercedes di Formula 1, che al suo anno di esordio con la casa di Brackley sta mettendo in mostra una sicurezza e una costanza da veterano. Restano ora da capire quali sono di preciso le criticità che impediscono alla W13 di essere all'altezza della Red Bull e della Ferrari. Penso si capisca perché su circuiti come Zandvoort e Budapest eravamo competitivi, mentre su piste come Monza e Spa non lo stiamo stati. Ciò però non significa che possiamo risolvere i problemi dall'oggi al domani".

Le parole di Russell

Gran Premio di Gran Bretagna a parte (dove è arrivato un incolpevole ritiro), Russell è sempre arrivato in top 5, raccogliendo 203 punti. Le premesse per il prossimo anno ci sono, ma la Mercedes deve avere un progetto vincente: "Dobbiamo continuare a sviluppare questa macchina e il 2023 sarà una sorta di evoluzione di questo. Ora abbiamo una direzione molto chiara su come sviluppare l'auto", ha poi concluso il britannico, che punta al terzo posto della classifica piloti, occupato da Sergio Perez (210 punti).


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti