Mercedes, Wolff: "Porpoising risolto, ma dobbiamo rimanere umili"

Il team principal della scuderia di Brackley ha svelato la grossa novità in vista del 2023
Mercedes, Wolff: "Porpoising risolto, ma dobbiamo rimanere umili"© Getty Images
2 min
TagsF1wolffMERCEDES

ROMA - Il finale di 2022 in crescendo, ha permesso a Mercedes di avvicinarsi con più fiducia alla nuova stagione di F1. Fiducia che Toto Wolff ha confermato anche di recente, al podcast Beyond the grid: Pensiamo di aver risolto il problema che sta alla base del porpoising, ma non poteva essere fatto tutto sulla monoposto del 2022. Per questo crediamo che il 2023 sarà più facile”. La sola vittoria di George Russell, arrivata in Brasile, non è bastata per impedire a Mercedes di chiudere solo al terzo posto tra i costruttori, interrompendo un'egemonia che durava da otto anni. Per questo motivo, Wolff ha messo in guardia i suoi, spiegando che non sarà facile né tantomeno scontato tornare immediatamente sul tetto del mondo.

"Non dobbiamo sentirci appagati" 

“Stiamo cambiando la struttura e il layout della nostra vettura in un modo che dovrebbe riportarci sulla giusta strada. Ma come può capitare con questi nuovi regolamenti, a volte scopri un problema e noti che sotto ce n’era un altro più grande - ha infatti avvertito il team principal austriaco -. Quindi, dobbiamo rimanere umili e non sentirci appagati pensando che torneremo immediatamente a vincere il campionato.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti