Corriere dello Sport

Ferrari

Vedi Tutte
Ferrari

F1 Ferrari, Raikkonen: «Non sono diventato un pilota peggiore»

F1 Ferrari, Raikkonen: «Non sono diventato un pilota peggiore»
© LaPresse

Il finlandese risponde alle critiche dopo due anni difficili: «Mi aspetto di tornare forte»

 

lunedì 28 dicembre 2015 10:07

ROMA - Ha passato un paio di anni tribolati dal suo ritorno alla Ferrari, ma Kimi Raikkonen è sicuro che tornerà ad alti livelli nel 2016. Finora le prestazioni del finlandese sono state molto al di sotto dei suoi compagni di squadra (prima Alonso e poi Vettel), ma parte del calo - secondo Kimi - è da attribuire a una percezione sbagliata delle persone: «Non sono diventato improvvisamente un pilota peggiore - ha detto Raikkonen a Espn - ma si sa cosa pensa la gente in Formula 1. Quando farò di nuovo una buona gara mi loderanno, poi ne farò una brutta e sarà la stessa cosa».

PICCOLI INCONVENIENTI Kimi comunque ammette che il 2015 non è stato un anno particolarmente brillante e stavolta non per colpa della vettura: «La situazione è migliorata, ma non è stata una buona stagione. Meglio della precedente, ma non è divertente vivere sempre momenti difficili. Mi aspetto di tornare forte in futuro, è quello per cui lavoriamo, e sono sicuro che i cambiamenti sulla macchina mi aiuteranno». In particolare Raikkonen punta il dito su una serie di inconveniente sulla vettura: «Ovviamente ho commesso degli errori, ma abbiamo avuto alcuni problemi. Se si mettono insieme molte piccole cose, o se si hanno piccoli inconveniente durante le prove, si può perdere molto tempo, il lavoro del weekend viene disturbato e il risultato finale non è buono».

Raikkonen: «Daremo il 100% per vincere»

Articoli correlati

Commenti