Corriere dello Sport

Ferrari

Vedi Tutte
Ferrari

F1 Malesia, Vettel: «Sensazioni positive, ma incognite per nuovo asfalto»

F1 Malesia, Vettel: «Sensazioni positive, ma incognite per nuovo asfalto»
© AP

I piloti della Ferrari analizzano la gara in programma nel weekend a Sepang

Sullo stesso argomento

 

giovedì 29 settembre 2016 13:05

SEPANG - «Qui siamo andati molto bene l’anno scorso, quando faceva un gran caldo. Quest’anno non sembra così estremo, almeno finora, ma potrebbe cambiare. C’è un nuovo asfalto, molto più scuro, che potrebbe raggiungere temperature altissime, causando reazioni diverse per la macchina e le gomme, e così via. Quindi ci sono molte variabili, e dovremo saperle gestire tutte, sperando di azzeccare le mosse sabato pomeriggio e domenica». Questa l'analisi di Sebastian Vettel, alla vigilia del Gp di Malesia, dove il pilota della Ferrari lo scorso anno ha trionfato. «Quanto alla diversa pendenza in alcune curve, non saprei cosa dire: in alcune curve, come la 5, l’inclinazione laterale, o camber, è maggiore. Un camber positivo ti aiuta ad andare forte, ma quello negativo, la contropendenza, ti causa problemi di aderenza soprattutto nelle curve lente, come l’ultima», ha aggiunto. «Nelle ultime corse si è visto che stiamo tornando a crescere, quindi in teoria lo stato d’animo è positivo, la macchina funziona bene. Abbiamo alcune parti nuove, e speriamo che ci aiutino ad essere ancora più competitivi. Bisogna trovare subito il ritmo. Una possibilità di vincere c’è sempre, la domenica pomeriggio può succedere di tutto ed è per questo che siamo qui, è così che mi sento sulla griglia di partenza: si può sempre vincere. Mancano sei gare, - ha concluso Vettel - l’obiettivo è far bene in tutte e cercare di arrivare primi: so che è molto ambizioso, ma andremo avanti gara per gara e vedremo che possiamo fare».

CARICA RAIKKONEN - «Questa è una delle poche piste in cui dobbiamo usare le gomme hard, ma le condizioni qui sono diverse rispetto ad altri circuiti in cui le abbiamo utilizzate: fa molto caldo e la pista ha un nuovo asfalto. - ha detto Kimi Raikkonen - Potrebbero rivelarsi i migliori pneumatici in condizioni di gara oppure no. Da domani sapremo di più. E’ difficile dire dove siamo in termini di velocità pura: nelle ultime gare siamo stati un pò indietro, ma in condizioni gara di solito siamo un po’ più forti. Se riusciremo ad avere un buon fine settimana, senza commettere errori, potremmo avere buone possibilità di lottare al vertice. Poi, per il risultato finale possiamo solo fare del nostro meglio. Ovviamente il nostro obiettivo è quello di vincere. Sarà possibile? Non ne ho idea. Speriamo di scoprirci competitivi».

 Formula 1 F1, Rosberg: «In Malesia per vincere il titolo costruttori»
 

Articoli correlati

Commenti